fbpx

Il nuovo progetto MoLeCoLa a Milano

progetto molecola

MoLeCoLa, il progetto che darà presto un nuovo volto al quartiere Bovisa a Milano

Nella zona nord ovest di Milano, nel quartiere Bovisa, in un’area che si estende per 90mila metri quadrati intorno alla stazione ferroviaria, nascerà un nuovo quartiere progettato da Park Associati. La nuova area comprenderà uno studentato, residenze, attività commerciali, spazi di coworking e la nuova sede di Ferrovie Nord. Il progetto mira a riqualificare l’intera zona e a unire il tessuto urbano dell’area che oggi è separato dai binari ferroviari. Mobility, Learning, Community e Lab è ciò che racchiude il nome MoLeCoLa e indica la direzione del progetto, che mira a trasformare la zona in un quartiere sostenibile, collegato, integrato e in grado di produrre idee.

MoLeCola: rigenerazione urbana

Il quartiere Bovisa è cambiato negli ultimi 20 anni ed è passato da periferia industriale a zona universitaria, grazie all’insediamento intorno alla stazione ferroviaria della sede di due facoltà del Politecnico di Milano. Ora l’intera zona verrà riqualificata grazie a MoLeCoLa, un progetto di Park Associati che risponde alle sfide che sono state lanciate da C40 Reinventing Cities con lo scopo di dare nuova vita a spazi degradati e trasformarli in aree di rigenerazione ambientale e urbana. Infatti, MoLeCoLa prevede la costruzione di un nuovo attraversamento, sia pedonale che tramviario, che possa rendere possibile la comunicazione tra i due versanti della città.

progetto molecola

MoLeCola: integrazione e sviluppo

Il progetto si deve integrare con le strutture presenti in zona e mira non solo a ricucire un quartiere separato dai binari ferroviari, ma anche a riqualificare l’intera zona, a partire dalla stazione ferroviaria, che sarà il centro della nuova area trasformata. MoLeCoLa mira a creare un quartiere in grado di produrre idee e ospiterà attività commerciali, residenze, studentato, spazi di coworking e la nuova sede di Ferrovie Nord. Tutti i nuovi edifici sono stati progettati in modo integrato e gran parte della zona sarà destinata a spazio pubblico, con aree verdi attrezzate.

Un futuro sostenibile

La riqualificazione del quartiere Bovisa parte, come abbiamo visto, dalla stazione ferroviaria. Sono state progettate corti e piazze pubbliche, con lo scopo di promuovere l’interazione tra gli abitanti e lo spirito di comunità. Infatti, il progetto crea le infrastrutture fisiche dove si possono creare collaborazioni locali in campo professionale, grazie agli spazi lavorativi condivisi, in campo economico, grazie alla best practice nell’economia circolare, e in campo sociale, costruendo il tessuto connettivo di prossimità. Il nuovo quartiere si fonda sulla sostenibilità sociale e ambientale e guarda al futuro coniugando le esigenze di oggi con quelle di domani, con lo scopo di reinventare la città.

progetto molecola

Il progetto MoLeCoLa

Il progetto è strutturato su più edifici, alcuni dei quali sono collegati tra loro, e su tre diverse corti. La nuova stazione ferroviaria diventerà un hub di interscambio e sarà il centro dell’attività del nuovo quartiere. Il lato nord dell’area di intervento si chiuderà con un doppio edificio a elle e una torre e l’intero progetto sarà composto da quattro complessi edilizi. MoLeCoLa avrà diverse funzioni, con residenze, spazi commerciali e uno studentato in grado di ospitare circa mille studenti – evidenziando l’importanza del legame universitario nel progetto. Attorno al quartiere generale di Ferrovie Nord, invece, sono previsti spazi destinati a differenti attività commerciali e al coworking. Tutti i luoghi saranno connessi da spazi verdi, zone pedonali e spazi pubblici. Il programma prevede il completamento di MoLeCoLa entro il 2026.

Continua a seguirci per restare sempre aggiornato sulle novità del settore e sui progetti che cambieranno lo skyline milanese nei prossimi anni. Non esitare a contattarci per qualsiasi necessità. Spazio Company general contractor Milano è sempre disponibile a fornire consulenza su ogni progetto di ristrutturazione e arredo, proponendo soluzioni innovative per ogni ambiente.

Scegliere un general contractor

Per i propri progetti di fit out è preferibile rivolgersi a un general contractor, in grado di proporre un servizio completo e una consulenza professionale per ogni ambiente da riorganizzare. Gli anni di esperienza sul campo e la costante attenzione agli aggiornamenti del settore sono la garanzia che ogni lavoro venga svolto al meglio, riconfigurando hotel, uffici, appartamenti e spazi commerciali con progetti ben strutturati. Le competenze e le conoscenze acquisite nelle moltissime lavorazioni svolte in più di quindici anni di attività vengono messe a disposizione del cliente, garantendo soluzioni all’avanguardia e ben realizzate.

I professionisti di Spazio Company propongono attività complete di fit out e sono disponibili a fornire un servizio di consulenza per definire la soluzione migliore per ogni ambiente. Per avere maggiori informazioni e per richiedere la consulenza di un esperto, contattaci.

Post recenti